Jean-Paul Gaultier

JEAN-PAUL GAULTIER

(1952; Francia) La sua carriera inizia da Pierre Cardin e poi in casa Patou, con A. Tarlazzi fino al 1976, quando propone una sua collezione, che crea scalpore, così come quelle future, sempre all’insegna dello spettacolo, miste di fantasie erotiche e di libertinaggio.
Questo stilista esce completamente dagli schemi, proponendo capi impossibili da indossare e soprattutto incrocia canoni maschili e femminili, facendo per esempio indossare gonne agli uomini. Sono moltissime le sue stravaganze, come i tacchi a forma di torre Eiffel capovolta, oppure il profumo contenuto in un piccolo busto femminile in vetro, le magliette multiple, ecc.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *