John Galliano

GALLIANO JOHN

(1960; Inghilterra) John Galliano nasce a Gibilterra e si trasferisce a Londra quando è ancora un bambino. Si diploma nel 1984 alla Central Saint Martins College of Art and Design presentando una collezione ispirata alla Rivoluzione francese e intitolata “Les Incroyables”, che riceve recensioni positive tanto da essere acquistata da Joan Burstein e venduta presso la boutique Browns a Londra.
Nel 1990 Galliano si trasferisce a Parigi alla ricerca di finanziatori, in quanto coloro che lo finanziavano a Londra consideravano troppo “non convenzionali” e poco commerciabili le sue collezioni. Dal 1995 entra nel circuito LVMH diventando primo stilista di Givenchy e dopo due anni gli viene affidata la griffe Christian Dior, pur continuando a creare proprie collezioni a metà stagione.
La sua capacità di ritrarre periodi storici è diventata una caratteristica del suo stile; infatti tra le sue più famose collezioni troviamo nell’ottobre 2008 Blanche Dubois (ispirata a “Un tram chiamato desiderio” e interpretata da Kate Moss), nel marzo 1992 il Napoleone e Giuseppina (ispirata alla loro storia d’amore) e nell’ottobre 1993 la principessa Lucrezia (ispirato alla principessa russa). Questo stilista mette al centro delle sue creazioni la femminilità.
Il 25 febbraio 2011 viene arrestato in stato di ebbrezza a Parigi per comportamento violento e insulti antisemiti e il 2 marzo 2011 viene licenziato dalla maison Dior a causa di un video circolante in rete in cui lo stilista è visibilmente ubriaco.
Ad oggi Bill Gaytten, ex assistente di Galliano, è il nuovo direttore creativo di Dior e anche il responsabile della linea John Galliano, di proprietà del gruppo LVMH.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *